Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità

Omicidio al parco Baden Powell, una veglia di preghiera per Thomas Luciani: "Non possiamo restare indifferenti"

Ad organizzarla è la comunità di Sant'Egidio che invita i cittadini a partecipare mercoledì 26 giugno alle 19.30 alla veglia che vuole essere sì in memoria del 16enne ucciso da alcuni suoi coetanei, ma anche un'occasione di riflessione per prendere atto del disagio giovanile: "Non possiamo lasciare spazio ad un'indifferenza che cancella i sentimenti di pietà"

“Pescara non può restare indifferente di fronte al disagio dei suoi giovani e alla violenza”. Questo il messaggio con cui la comunità di Sant'Egidio invita tutti a esserci mercoledì 26 giugno davanti al parco Baden Powell per la veglia di preghiera organizzata in ricordo di Thomas Christopher Luciani, il 16enne brutalmente assassinato proprio all'interno del parco di via Raffaello per cui al momento sono stati fermati due suoi coetanei.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

“L’omicidio di un sedicenne, ad opera di altri minori, avvenuto nel cuore della città, ci colpisce nel profondo. Pescara non può restare indifferente di fronte al disagio dei suoi giovani e alla violenza – si legge nella nota della comunità di Sant'Egidio -: occorre fermarsi, esprimere cordoglio e vicinanza alla famiglia di Thomas, e riflettere su come ridare la possibilità di crescere in un ambiente umano, non violento e interessato agli altri, a partire da chi è più in difficoltà. Non possiamo lasciare spazio ad un'indifferenza che cancella i sentimenti di pietà”.

Alla fine, in memoria di Thomas, verranno deposti alcuni fiori nel luogo in cui ha perso la vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio al parco Baden Powell, una veglia di preghiera per Thomas Luciani: "Non possiamo restare indifferenti"
IlPescara è in caricamento