rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Attualità Centro

Nuovo mercatino etnico, il sindaco non molla: "I lavori vanno avanti"

Nonostante l'ennesima manifestazione di protesta davanti al cantiere per la realizzazione del nuovo mercatino etnico nel tunnel della stazione, Alessandrini conferma la volontà di andare avanti

Nessuno stop al cantiere per la realizzazione del nuovo mercatino etnico nel tunnel della stazione. Il sindaco di Pescara Alessandrini non cede alle richieste delle associazioni di cittadini, commercianti e del centrodestra che ieri sono tornati a protestare davanti al cantiere, parlando di una spesa inutile e di un mercato che di fatto riporterà l'illegalità e la contraffazione in pieno centro.

“I lavori del cantiere del mercatino entico e dell’integrazione non sono affatto bloccati. Nella giornata di oggi la ditta che si è aggiudicata l’appalto ha proceduto alla demolizione di un muro e riprenderà le attività nella giornata di lunedì.  Questo accadrà secondo il cronoprogramma deciso dal direttore dei lavori e secondo l’organizzazione che la ditta si è data per dare esecuzione al capitolato del progetto approvato in Consiglio Comunale”

MERCATINO, AL VIA IL CANTIERE FRA LE PROTESTE

Intanto il M5S, con il gruppo consiliare, ribadisce la propria contrarietà al mercatino etnico chiedendo che gli ambulanti regolari vengano integrati all'interno dei mercati rionali, evitando la realizzazione di un nuovo "ghetto" dove nel giro di pochi giorni tornerenne a regnare l'illegalità:

"In oltre 20 anni di amministrazioni di destra e sinistra, c’è stato un insediamento nella nostra città rispetto al quale sono emerse decine e decine di violazioni su autorizzazioni di vendita, sui requisiti di legalità e sulle condizioni igieniche sanitarie» prosegue la consigliera Erika Alessandrini «a tal punto che due anni fa l’attuale amministrazione è stata costretta dal Prefetto ad effettuare lo sgombero per un’area che si è scoperto essere acclarata come un nodo strategico e sensibile di un sistema di malaffare dietro al quale gli inquirenti sospettano la presenza della camorra"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo mercatino etnico, il sindaco non molla: "I lavori vanno avanti"

IlPescara è in caricamento