rotate-mobile
Attualità

I nuovi parcheggi a pagamento lo saranno dal primo aprile, Pescara Multiservice continua a disegnare le strisce blu

Proseguono i lavori per la segnaletica sia orizzontale che verticale e per l'installazione dei parcometri utili al pagamento della sosta

I nuovi parcheggi a pagamento decisi a Pescara lo saranno a partire da venerdì 1 aprile.
Entro questa data infatti termineranno i lavori di cui si sta occupando Pescara Multiservice.

Si stanno infatti disegnando le strisce blu nelle aree di sosta che diventano a pagamento, come in via Passolanciano e via Cetteo Ciglia, e con l'installazione della segnaletica verticale.

Inoltre in questi giorni è in corso il posizionamento dei parcometri utili al pagamento della sosta. Ma non terminano le polemiche per la scelta dell'amministrazione comunale di aumentare il numero dei parcheggi a pagamento in città. Questo quanto si legge in una condivisione della Cna Abruzzo: «Siamo a Pescara, ma non certo nella zona centrale: siamo in periferia, quasi estrema periferia, ovvero nell'area di via Cetteo Ciglia. L'esigenza certo legittima di far quadrare i conti e far cassa, da parte del Comune, supera qui qualsiasi logica: tra pochi giorni si pagherà anche al sabato, con tariffe che sfidando il buon senso, supereranno perfino quelle di aree centrali. Valga per tutti il caso del biglietto giornaliero: qui si pagheranno 5 euro, nell'area di risulta dell'ex stazione (ovvero in pienissimo centro) la metà, ovvero 2,5 euro. Qualche concessione, a onor del vero, è stata fatta, a fronte di un incontro tra l'amministrazione comunale e una delegazione di cittadini ed esercenti le diverse attività che ha portato in dono oltre 700 firme raccolte in pochi giorni contro queste misure irragionevoli. La sola cosa, per favore, è evitare di unire al danno anche la beffa, sbandierando "svolte green" nella mobilità: da queste parti, arrivare in autobus può valere attese lunghissime».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I nuovi parcheggi a pagamento lo saranno dal primo aprile, Pescara Multiservice continua a disegnare le strisce blu

IlPescara è in caricamento