rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Attualità

Nuovi alberi da piantumare: è scontro fra agronomi ed associazioni ecologiste

Il Presidente dell'Ordine provinciale degli Agronomi Colarossi aveva attaccato nei giorni scorsi le associazioni ecologiste dichiarando che la scelta degli alberi da piantumare a Pescara spettava solo agli agronomi

E' polemica e scontro fra gli agronomi e le associazioni ecologiste pescaresi, in merito alla questione delle nuove piantumazioni di alberi a Pescara. Il Presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali Colarossi, infatti, nei giorni scorsi ha affermato che la competenza per la scelta delle varietà di alberi da piantumare è esclusiva degli stessi agronomi, e che le associazioni ambientalisti ed ecologiste non possono sostituirsi a loro non avendo alcun titolo ed abilitazione professionale.

Ricordiamo al dott. Colarossi, probabilmente poco informato, che tra i soci di queste Associazioni figurano: dottori in scienze forestali, esperti forestali, naturalisti e paesaggisti, architetti, biologi, agronomi, geologi e botanici nonché docenti universitari esperti in materia e ricercatori di rilievo impegnati nella salvaguardia degli alberi, nell’educazione ambientale e nella crescita culturale delle nuove generazioni per il rispetto del paesaggio.

Denigrare associazioni nazionali e locali che rappresentano anche enti scientifici come università e fondazioni impegnate da sempre nella conservazione dell’ambiente, fa riflettere su come la polemica sugli alberi cittadini sia diventata insostenibile per la mancanza di rispetto verso organizzazioni storiche e prestigiose. Il presidente dell'ordine degli agronomi di Pescara ha cancellato d'un solo colpo la pratica - tra l'altro obbligo europeo - di concertazione e partecipazione obbligatoria dei cittadini alle scelte delle amministrazioni; ha annullato lauree, specializzazioni, lavori botanici e pubblicazioni di riconosciuto prestigio nazionale, europeo ed oltre, che molti iscritti alle nostre associazioni possono vantare nel loro curriculum, pur  mettendo gratuitamente a disposizione della società e dell'amministrazione le proprie competenze.

Per questo, le associazioni chiedono a giunta e consiglio comunale di poter partecipare attivamente alle scelte sul verde cittadino come è sempre avvenuto, per trovare insieme soluzioni utili per migliorare la qualità della vita dei cittadini.

Italia Nostra Pescara, Fai Delegazione Pescara, Pro Natura Abruzzo, Forum H2O, WWF Chieti – Pescara, Archeoclub Pescara, MIladonnambiente

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi alberi da piantumare: è scontro fra agronomi ed associazioni ecologiste

IlPescara è in caricamento