menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trasporto pubblico e scuola, ecco quanti studenti in media sugli autobus: il monitoraggio della prefettura

Dall'analisi delle presenze degli studenti sui mezzi pubblici emerge un quadro senza criticità

Nuova riunione nella prefettura di Pescara del tavolo di coordinamento e monitoraggio della situazione della scuola e del trasporto pubblico nella nostra provincia.

All'incontro, presieduto dal prefetto Giancarlo Di Vincenzo, hanno partecipato il dirigente del dipartimento Trasporti della Regione Abruzzo, Mario Litterio, l’assessore alla Mobilità del Comune di Pescara, Luigi Albore Mascia e l’assessore alla Protezione Civile, Eugenio Seccia unitamente al dirigente di settore, Aldo Cicconetti, il sindaco del Comune di Popoli, Concezio Galli, l’assessore Nunzio Campitelli del Comune di Penne, il comandante della polizia locale di Montesilvano, Nicolino Casale, il comandante della polizia locale del Comune di Città Sant’Angelo, Luca Marzuoli, il rappresentante dell’ufficio scolastico territoriale, Daniela Puglisi, i rappresentanti di Trenitalia, Marco Trotta e Luca Porcarelli, il direttore generale di Tua Abruzzo spa, Maximilian Di Pasquale, e il dirigente Raffaele Piscitelli, i segretari provinciali della Cgil, Luca Ondifero e della Uil Luca Piersante, il presidente della consulta provinciale degli studenti Lorenzo Placido e i rappresentanti Mattia D’Incecco e Federico Proterra.

Nel corso della riunione, la Tua spa ha illustrato i risultati del monitoraggio condotto su alcune linee urbane ed extra urbane della provincia dove sono stati installati dei contapersone sui seguenti autobus:

  • linea 21 (da e verso francavilla);
  • linea 3/ (da e verso montesilvano);
  • linea 4;
  • linea 5;
  • linea 8;
  • autolinea Penne Pescara.

Da un’attenta analisi incentrata sulle sole corse scolastiche sono stati  evidenziati i seguenti dati:

  • linea 21 passeggeri medi 11;
  • linea 3/ passeggerimedi 15;
  • linea 4 passeggeri medi 8;
  • linea 5 passeggeri medi 23;
  • linea 8 passeggeri medi 11;
  • autolinea penne pescara passeggeri medi 8.

Emerge che le linee con maggiore carico si sono attestate sui 40 passeggeri medi trasportati, e acquisita una prima verifica sull’adeguatezza complessiva del sistema, fanno sapere dalla prefettura, l’azienda Tua ha confermato che l’analisi proseguirà anche nel futuro per verificare il mantenimento degli attuali coefficienti di riempimento e soprattutto per verificare che ogni singola corsa presenti un carico in linea con le disposizioni normative vigenti, intervenendo, se del caso, con corse aggiuntive.

«L’attuale adeguatezza dell’offerta di sitema di utilità pubblica rispetto alle esigenze scolastiche», si legge in una nota della prefettura, «è stata ritenuta congrua anche da parte della rappresentanza della consulta provinciale studentesca, la cui partecipazione al tavolo istituzionale è stata raccolta dal prefetto, accogliendo l’istanza delle orgnizzazioni sindacali provinciali».

I componenti la consulta sono stati sollecitati a sensibilizzare gli studenti affinché siano mantenuti nel tempo comportamenti responsabili delle disposizioni anticovid in vigore.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pescara usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento