Aumenta il numero (250) degli interventi chirurgici nell'ospedale di Pescara, 40 in più al mese. Via a nuove assunzioni

Con la delibera numero 1033 è stata disposta la riorganizzazione gestionale e strutturale del blocco operatorio del presidio ospedaliero pescarese

Approvato il nuovo regolamento del blocco operatorio dell'ospedale di Pescara dalla Asl.
Con la delibera numero 1033 è stata disposta la riorganizzazione gestionale e strutturale del blocco operatorio del presidio ospedaliero pescarese.

Queste le novità introdotte dal nuovo regolamento:

  • dall'1 ottobre aumenta il numero di sedute operatorie per gli interventi programmati, che passano da 210 a 250 al mese (ogni seduta operatoria consta di 6 ore di attività chirurgica);
  • la creazione di un comitato buon uso sale operatorie il cui obiettivo è il miglioramento della risposta e l’abbattimento delle liste di attesa chirurgiche;
  • l’ampliamento, entro marzo 2021, del numero delle sale operatorie multispecialistiche, che passeranno dalle attuali 11 a 17, di cui 2 al servizio dell’unità operativa di Oculistica, con un investimento economico di oltre 4 milioni di euro.

La delibera dispone anche, entro dicembre 2020, l’ampliamento dell’organico, tramite la pubblicazione di un concorso a tempo indeterminato per l’assunzione di 12 dirigenti medici anestesisti rianimatori, arrivando così ad un totale di 70 rianimatori per la Asl di Pescara e tramite scorrimento delle graduatorie di mobilità per assunzioni a tempo determinato e indeterminato di infermieri con esperienza di blocco operatorio e operatori socio sanitari (Oss), con un investimento economico di oltre 1 milione e mezzo di euro.

Analoga riorganizzazione e potenziamento anche dei presidi ospedalieri di Penne (2 sale operatorie) e Popoli (3 sale operatorie) riguarda l’attività diagnostica e chirurgica specialistica volta a gestire l’espletamento delle classi di priorità B (prestazioni da eseguirsi entro 60 giorni) e C (prestazioni da eseguirsi entro 180 giorni), avvalendosi anche di un ambulatorio di Otorinolaringoiatra; di un ambulatorio di Neurochirurgia; dell’Unità Operativa Dipartimentale Artroscopia e Traumatologia; dell’Unità Operativa Dipartimentale di Chirurgia generale e del Servizio di endoscopia digestiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • A "L'ingrediente perfetto" su La7 Roberta Capua prepara gli arrosticini in padella con burro e salvia [FOTO - VIDEO]

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

Torna su
IlPescara è in caricamento