rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Attualità

Sono 14 coloro che verranno nominati cavaliere nel giorno della festa della Repubblica

La ricorrenza del 78esimo anniversario della proclamazione della Repubblica Italiana sarà articolato in due momenti celebrativi a Pescara

Il 78esimo anniversario della proclamazione della Repubblica Italiana verrà celebrato anche a Pescara domenica 2 giugno.
Due momenti celebrativi previsti nel corso della giornata.

In piazza Garibaldi, alle ore 9, alla presenza del prefetto, Flavio Ferdani, delle autorità civili, religiose e militari, dei rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d’arma e della cittadinanza, avrà inizio la cerimonia dell’alzabandiera e l’inno nazionale, cui seguirà la benedizione della corona d’alloro da parte dell’arcivescovo metropolita di Pescara-Penne monsignor Tommaso Valentinetti e la successiva resa degli onori ai caduti militari e civili di tutte le guerre con la deposizione della corona innanzi al monumento dei caduti, al termine la lettura della preghiera per i caduti.

In piazza Italia, davanti alla sede del palazzo del governo, a partire dalle ore 10:30, si svolgerà la seconda parte della cerimonia, nel corso della quale sarà data lettura dei messaggi istituzionali e al termine il prefetto Flavio Ferdani, consegnerà le onorificenze “Al merito della Repubblica Italiana”, conferite con decreto del presidente della Repubblica, ad alcuni cittadini benemeriti della nostra provincia, per essersi distinti con impegno e qualità professionali nel proprio ambito lavorativo o per aver operato con particolari fini sociali e umanitari. In caso di condizioni meteo avverse, la cerimonia si terrà nella sala provinciale “Domenico Tinozzi” al primo piano del palazzo del governo.

L’elenco degli insigniti, tutti nominati cavaliere

Chiego Cosimo Damiano, luogotenente carica speciale dell’Arma dei carabinieri; Di Carlo Michele, primo luogotenente della Marina Militare in congedo; Di Domenico Roberto, imprenditore nel settore alimentare; Di Giambattista Valeria, funzionario ministero dell’Interno; Di Giansante Francesco, maresciallo ordinario R.O. dell’Arma dei carabinieri in congedo; Fazio Antonio Donato, luogotenente carica speciale dell’Arma dei carabinieri; Giusti Anna Maria, dirigente scolastico in quiescenza; Liguori Luigi, dirigente superiore della polizia in quiescenza; Mastrangelo Paola, giornalista pubblicista; Montebello Domenico, dipendente Telecom Spa/Tim Spa; Prencipe Antonio, capitano di vascello della Marina Militare; Puglisi Daniela, docente - ufficio scolastico territoriale; Santangelo Antonio, docente del conservatorio di musica a riposo; Zaccone Davide, commissario capo della poliziaì in quiescenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sono 14 coloro che verranno nominati cavaliere nel giorno della festa della Repubblica

IlPescara è in caricamento