Il poeta carabiniere Nicola D'Angelo declama i suoi testi a Manoppello

Il comandante della stazione dei carabinieri di Civitaquana da tempo si dedica con ottimi risultati alla passione della poesia

Nel pomeriggio di sabato 29 agosto 2020, alle ore 18.00, nello splendido scenario della Chiesa Santa Maria Arabona a  Manoppello, nell'ambito della manifestazione "Accendiamo il Medioevo", il poeta e carabiniere (comandante della stazione di Civitaquana) Nicola D'Angelo ha declamato alcuni suoi testi poetici ed inediti, hanno emozionato la platea, suscitando apprezzamento e gradimento.

Erano presenti fra gli altri il signor Frank William Marinelli presidente dell'Associazione culturale Musicale Arabona e dell'assessore alla Cultura del Comune di Manoppello De Lellis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

Torna su
IlPescara è in caricamento