rotate-mobile
Attualità

Neve a Pescara, le raccomandazioni del vicesindaco Blasioli

Nel tardo pomeriggio odierno le temperature potrebbero scendere, mentre per domani (3 gennaio), e in particolare nella notte tra il 3 e il 4 gennaio, ci si aspetta l'arrivo della coltre bianca anche sulla costa

Pescara si prepara per affrontare l'emergenza neve: nel tardo pomeriggio odierno le temperature potrebbero scendere, mentre per domani (3 gennaio), e in particolare nella notte tra il 3 e il 4 gennaio, ci si aspetta l'arrivo della coltre bianca anche sulla costa.

Domani mattina, se necessario, aprirà il Centro operativo comunale per le emergenze: in quell'occasione verrà diffuso il numero del Coc. Questo quanto dichiarato poco fa dal vicesindaco Antonio Blasioli:

"La speranza è che non nevichi, considerate le innegabili difficoltà che una nevicata comporta in una città come la nostra, ma siamo già pronti a replicare un modello che negli anni scorsi ha funzionato. Nel caso di neve è consigliabile inviare messaggi WhatsApp e controllare la mia bacheca Facebook e la pagina del Comune, dove troverete tutti gli aggiornamenti".

Blasioli ha anche fatto alcune raccomandazioni:

  • Limitare l’uso dei veicoli, che comunque devono essere obbligatoriamente equipaggiati con pneumatici da neve e/o catene
  • Evitare il parcheggio selvaggio
  • Non parcheggiare in prossimità di alberature per scongiurare danni in caso di possibili caduta di rami, visto che è previsto anche vento
  • Verificare il corretto funzionamento degli impianti di riscaldamento
  • Controllare di avere in casa una scorta di medicine

Mezzi spargisale

I mezzi di Attiva, così come i volontari della protezione civile, sono pronti a intervenire. Inoltre i mezzi delle ditte esterne sono già stati preallertati.

Già questa sera, se non pioverà, le strade più problematiche dei Colli e di San Silvestro verranno cosparse di sale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve a Pescara, le raccomandazioni del vicesindaco Blasioli

IlPescara è in caricamento