menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pioggia di ricorsi per le multe dell'autovelox di Bussi, la denuncia dell'associazione ProTrignina

Partono i ricorsi presentati dagli automobilisti. In pochi mesi emessi circa 30 mila verbali. La postazione di rilevamento presenta numerosi aspetti non conformi alla legge

È battaglia alla polizia municipale di Bussi sul Tirino da parte dell'associazione ProTrignina che promette una serie di azioni legali a difesa dei numerosi automobilisti incappati in pesanti sanzioni stradali.
I verbali emessi riguardano la postazione autovelox presente sulla strada statale 153 al km 3+780 in funzione già da diversi mesi con il sistema Velocar Red - Speed Evo R, che sarebbe stato giudicato però non a norma a seguito di sopralluogo investigativo effettuato da Dino Di Sano e ampiamente documentato in un esposto presentato alla Prefettura di Pescara.

Dalle verifiche sarebbero emerse una serie di irregolarità che non rientrano nelle normative di legge. Le più gravi ed evidenti riguardano la scarsa visibilità delle apparecchiature di rilevamento, oscurate da una fitta vegetazione, così come la segnaletica di preavviso scarsamente insufficiente. Mancano anche i pannelli di segnalazione notturna, dal momento che le fotocamere sono attive h24 con aggravio del 30% nelle ore di maggiore oscurità. Multe salate che hanno colpito circa 30mila automobilisti nel giro di pochi mesi.

«Invitiamo coloro che sono incorsi nelle sanzioni a rivolgersi alla nostra associazione per presentare formale ricorso e contestare il verbale ricevuto», dichiara Antonio Turdò, presidente dell'associazione ProTrignina che ha richiesto al Prefetto di Pescara, Gerardina Basilicata, un intervento di controllo della postazione da parte della polizia stradale. Gli interessati possono rivolgersi alla sede di San Salvo al numero 0873 547434 oppure inviare una mail a antonioturdo7@gmail.com 

autovelox bussi sul tirno postazione (1040 x 780)-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento