rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità Bussi sul tirino

Le multe comminate dall'autovelox di Bussi sul Tirino sono illegittime: l'apparecchio non era omologato

Lo ha spiegato l'avvocato Carlotta Ludovici, da noi raggiunta, in merito a una sentenza del giudice di pace di Pescara che ha accolto la tesi di un automobilista che aveva presentato ricorso

Importante sentenza del giudice di pace del tribunale di Pescara, che ha di fatto stabilito che le multe comminate dall'autovelox di Bussi sul Tirino sono illegittime in quanto l'apparecchio non è regolarmente omologato. Lo ha fatto sapere l'avvocato Carlotta Ludovici, legale di un automobilista che nei giorni scorsi aveva presentato un ricorso al rigetto della prefettura dello stesso ricorso dell'automobilista presentato dopo che gli erano arrivate sanzioni per circa 1000 euro e decurtazione di punti.

Come spiega l'avvocato, da noi raggiunto, si tratta di una sentenza che potrebbe aprire la strada a migliaia di ricorsi di altri automobilisti sanzionati dallo stesso dispositivo. L'automobilista aveva presentato un ricorso alla prefettura per le multe comminate, ricorso rigettato in questo caso. Spesso, però la prefettura non da risposte a questi ricorsi e in questo caso scatta l'annullamento in automatico. In questo caso, la prefettura aveva rigettato il ricorso ma l'avvocato Ludovici ha deciso di presentare un'opposizione al giudice di pace che, invece, in base ad un'ordinanza della Cassazione del 2024 sulla questione dell'omologazione degli autovelox e sulla scia di alcune altre sentenze sull'argtomento, ha deciso per l'annullamento della sanzione.

Il Comune di Bussi, fra l'altro, aveva presentato anche degli appelli contro l'accoglimento dei ricorsi sulle multe. Secondo il legale, dunque, questa sentenza potrebbe diventare di fatto definitiva, e rappresentare un precedente fondamentale per tutti coloro che sono stati sanzionati dal dispositivo che mancava dell'omologazione di legge e anche per chi dovesse essere sanzionato in futuro, in assenza di una certificazione dell'avvenuta omologazione dell'autovelox. Ricordiamo che l'autovelox di Bussi era stato al centro di grandi polemiche fin dal momento dell'installazione, con gli automobilisti che parlavano di un dispositivo installato non solo per motivi di sicurezza stradale ma soprattutto per fare cassa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le multe comminate dall'autovelox di Bussi sul Tirino sono illegittime: l'apparecchio non era omologato

IlPescara è in caricamento