rotate-mobile
Attualità

Movida violenta, Foschi (Lega): "Per i gestori che non rispettano le regole ritiro della licenza senza se e senza ma"

Dura presa di posizione del presidente della commissione comunale sicurezza del territorio dopo i disordini verificatisi nella notte di Pasqua: "Pescara non è una città del far west"

“Pescara non è una città del far west. Daspo a vita per i criminali di strada e per tutti quelli che raggiungono la città sempre pronti alla rissa e alla distruzione del patrimonio pubblico e privato. Per i gestori dei locali, che non rispettano le regole, ritiro della licenza senza se e senza ma”.

Così sulla sua pagina facebook, condividendo l'appello del sindaco Carlo Masci, il presidente della commissione sicurezza del territorio Armando Foschi dopo gli episodi di violenza verficatisi in centro la notte di Pasqua. Una posizione dura quella espressa, che fa seguito alle parole del sindaco che agli esercenti si è appellato perché isolino quelli pensano che “il facile guadagno sia più importante di una movida rispettosa dei diritti di tutti”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida violenta, Foschi (Lega): "Per i gestori che non rispettano le regole ritiro della licenza senza se e senza ma"

IlPescara è in caricamento