Attualità

È morto Roberto Falone, il mondo della cultura è in lutto

La notizia è stata data dalla figlia su Facebook. Ieri mattina lo ha colto un'emorragia cerebrale che, purtroppo, non gli ha dato scampo: oggi pomeriggio il noto operatore culturale è venuto a mancare

È morto improvvisamente Roberto Falone, operatore culturale e organizzatore di eventi molto noto in città. Aveva 70 anni. Grande appassionato di blues, Falone era attivo anche in ambito teatrale e per tanto tempo aveva allestito il cartellone degli appuntamenti estivi ai Gesuiti. Ieri mattina lo ha colto un'emorragia cerebrale che, purtroppo, non gli ha dato scampo: oggi pomeriggio Falone è venuto a mancare. La notizia è stata data dalla figlia, che su Facebook ha scritto:

"Vi ringrazio tutti sin da ora per l'affetto e quanto avete significato per papà. Vi informerò in merito ai tempi del funerale".

In un secondo momento è stata comunicata la data delle esequie: si terranno lunedì 28 giugno alle ore 17 nel Parco dei Gesuiti. Proprio ieri mattina Falone aveva scritto un breve post sul suo profilo social in cui dava appuntamento a tutti per questa sera in occasione di uno spettacolo di teatro dialettale all'Auditorium Madonna del Rosario, struttura che gestiva da anni. E invece è finita così. Il mondo della cultura pescarese è in lutto. Il maestro Angelo Valori parla di "grave perdita", esprimendo "sentite condoglianze alla famiglia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Roberto Falone, il mondo della cultura è in lutto

IlPescara è in caricamento