Mercoledì, 16 Giugno 2021
Attualità

Morto Massimo Di Giacomo, la città è in lutto

Aveva 68 anni ed era andato in pensione non molto tempo fa. Un malore improvviso se l'è portato via nella notte

Massimo Di Giacomo

Tutta la città è in lutto per la morte di Massimo Di Giacomo, ex dipendente del Genio Civile. Un malore improvviso se l'è portato via nella notte. Aveva 68 anni ed era andato in pensione non molto tempo fa. Dolore e commozione viaggiano veloci in queste ore sui social, nel ricordo di un uomo buono che adesso che non c'è più. Questo il cordoglio del fotografo e filmmaker pescarese Alessio Consorte:

"Che cos’è la vita, quando parli con un amico ed il giorno dopo lui non c’è più. Per sempre. Ciao, Massimo Di Giacomo. R.i.p.".

Il segretario di Rifondazione Comunista, Maurizio Acerbo, lo saluta invece così: "Grazie per la tua amicizia. Ti ho conosciuto alla fine degli anni '70 con Roberto, Ho Chi Min e tanti altri amici e compagni alle palme di Asso 5 che ero un pischello. Conservo solo ricordi positivi in tanti anni di amicizia. Ricordi di allegria, gentilezza, generosità, fratellanza e sorellanza con le tue amate sisters. Ti piaceva ballare e ti piacevano le feste, come è giusto che sia nel tempo breve della vita che va goduta senza farsi imprigionare mai. Ciao Massimino, riposa in pace".

Massimo Di Giacomo manifesto funebre

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Massimo Di Giacomo, la città è in lutto

IlPescara è in caricamento