Attualità

Morto Loris Caprarese, il ricordo dell'assessore Cremonese: "Era uno dei miei più cari amici, sono sconvolto"

L'assessore al turismo e grandi eventi ci regala un ricordo del centauro 51enne morto oggi in un incidente stradale a San Giovanni Teatino

Loris Caprarese

L'assessore al turismo e grandi eventi, Alfredo Cremonese, ci regala un ricordo di Loris Caprarese, il centauro 51enne morto oggi in un incidente stradale a San Giovanni Teatino: "Era uno dei miei più cari amici. Siamo cresciuti insieme cantando, da bambini, nel coro della cattedrale di San Cetteo. Loris è sempre stato un ragazzo solare, pieno di vita, e io sto molto male da quando ho appreso questa tragica notizia. È stato decisamente sfortunato".

Poi Cremonese aggiunge: "Il coro della cattedrale era un gruppo all'epoca piuttosto conosciuto. Abbiamo avuto esperienze anche in Olanda e in Belgio, poi - come spesso succede nella vita - ci eravamo separati, ma da cinque-sei anni ci eravamo ritrovati e ci vedevamo e sentivamo spesso. Avevamo anche creato una chat per rimanere tutti in contatto. Con Loris avevo anche una collaborazione professionale, visto che ero il suo avvocato. Era davvero un bravo ragazzo, sempre sorridente. Sono sconvolto, mi mancherà tantissimo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Loris Caprarese, il ricordo dell'assessore Cremonese: "Era uno dei miei più cari amici, sono sconvolto"

IlPescara è in caricamento