rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Attualità

Addio ad Herkules, il cane soccorritore che per primo arrivò a Rigopiano

Una foto e parole sentite quelle con cui il Soccorso alpino e speleologico abruzzese tributa sul profilo facebook, l'ultimo salute a quello che a tutti gli effetti è stato e resterà un componente della squadra

Herkules era temerario e il suo lavoro lo faceva sempre e bene. E' stato lui il primo cane ad arrivare a Rigopiano, a scavare, a cercare vita sotto le macerie della tragedia. Oggi questo “cucciolone” o se preferite “eroe” come molti lo definiscono nei commenti social, se n'è andato.

L'ultimo saluto glielo tributano gli uomini e le donne del Soccorso alpino e speleologico abruzzese di cui era un componente a tutti gli effetti. Lo fanno con un post sul loro profilo facebook con una foto e poche, ma sentite parole. “E' stato il primo cane ad arrivare a Rigopiano e in tanti altri luoghi in cui il suo soccorso si è rivelato vitale – si legge -. Si chiamava Herkules e ha lasciato un segno indelebile nei cuori di tutti i membri del Soccorso alpino e speleologico abruzzese”.

Non solo nel loro, ci permettiamo di aggiungere, ma di tutti quelli che anche solo con un cuore, sentono il bisogno di salutarlo per tutto quello che ha fatto nella sua carriera di soccorritore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio ad Herkules, il cane soccorritore che per primo arrivò a Rigopiano

IlPescara è in caricamento