rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Attualità

Addio a Ezio Barbi, maresciallo dell'aeronautica militare insignito nel 2019 del Ciatté d'Oro

Aveva 90 anni ed era stato sottufficiale all'aeroporto Pasquale Liberi. Il ricordo del sindaco Masci e del presidente del consiglio comunale Marcello Antonelli per lo spessore professionale e umano: "Era benvoluto da tutti"

“Ci stringiamo con affetto e cordoglio alla famiglia per la scomparsa del maresciallo dell’aeronautica militare e Cavaliere del lavoro Ezio Barbi, al quale ci univa un rapporto di stima e di amicizia di lunga data”.

Inizia con queste parole il messaggio di ricordo del sindaco Carlo Masci e del presidente del consiglio comunale Marcello Antonelli per Barbi con la città che “lo ricorda come sottufficiale in servizio all’aeroporto 'Pasquale Liberi”.

“Apprezzato e benvoluto da avieri, colleghi e ufficiali superiori, per il suo senso del dovere, per la professionalità e altresì per aver trasmesso competenze e valori ai militari di leva ma anche per il suo impegno negli appuntamenti istituzionali e nel dare il suo contributo a tenere vive le tradizioni e la storia dell’Arma azzurra. Per il suo esempio e la sua rettitudine – ricordano - era stato insignito nel 2019 dell’onorificenza civica del Ciattè d’oro”.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

Ezio Barbi aveva 90 anni ed è scomparso tra l'affetto dei suoi cari nel pomeriggio di lunedì 29 aprile. A dare il triste annuncio della sua scomparsa sono le figlie Emanuela e Fabiana e tutti i parenti e gli amici. La camera ardente è stata allestita presso la Casa funeraria Mambella di via Fosso Foreste 38 a Montesilvano (8.30-19.30). I funerali si terranno mercoledì primo maggio alle 10.30 nella chiesa Cuore Immacolato di Maria in via Vespucci a Pescara.

“Ezio amato padre, carissimo uomo, maestro, bellissimo vecchietto del mio cuore ora ti lascio andare”, scrive con un sentito messaggio la figlia Emanuela sui social, mentre un lungo messaggio glielo dedica anche un ex allievo. È un giorno molto triste per il mondo del volo, in particolare per la comunità del volo abruzzese – scrive -. È venuto a mancare il maresciallo Ezio Barbi, riferimento tecnico e morale di assoluta eccellenza per me e per tanti tecnici e piloti che hanno avuto la fortuna di conoscerlo. Lo ricorderemo sempre per il suo eccezionale spessore umano, per la sua infinita onestà, per la sua immensa preparazione tecnica e per la sua garbata ironia. Ho avuto la fortuna di conoscerlo oltre 40 anni fa e di usufruire dei suoi preziosi insegnamenti sul volo che sono rimasti scolpiti nella mia mente e in quella di tutti i suoi allievi, perché Ezio riusciva a rendere facili anche i concetti più difficili”.

Ezio Barbi_Manifesto funebre-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Ezio Barbi, maresciallo dell'aeronautica militare insignito nel 2019 del Ciatté d'Oro

IlPescara è in caricamento