rotate-mobile
Attualità

Morto Giacomo Colacito, decano degli avvocati pescaresi

Aveva 97 anni e si è spento ieri sera. I suoi funerali si terranno nel pomeriggio del 27 aprile, alle ore 16, nella chiesa dello Spirito Santo

È morto ieri sera, nella sua casa di via Napoli, Giacomo Colacito, decano degli avvocati pescaresi. Aveva 97 anni e, politicamente parlando, fu tra i fondatori della lista civica "Pescara Futura", puntando su un giovane Carlo Masci e lanciando tutta una nuova classe di politici. Vedovo da alcuni anni, lascia i figli Luciana e Sandro, nonché vari nipoti e pronipoti.

L'avvocato Gianluca Di Venanzio lo ricorda così: "Una persona di altissimo profilo morale e professionale, maestro di vita per tante generazioni di avvocati che costituiscono il Foro di Pescara e che a loro volta hanno dato lavoro ad altre persone. Giacomo Colacito era un talento naturale oltre che un grande lavoratore, con un carattere integerrimo che lo ha visto distante da apparentamenti politici. Non riceveva incarichi per amicizia, ma per bravura. Un tecnico neutro, capace anche di dire no quando serviva. Una colonna del mondo forense. Una persona tosta, con un carattere combattivo: fu lui a vincere la battaglia per portare il Tar a Pescara". 

Di Venanzio ha avuto modo di conoscere personalmente l'avvocato Colacito, lavorandoci fianco a fianco per alcuni anni: "Io ho iniziato nel suo studio legale, nel 2004. Ricordo che lui diceva sempre che il suo scopo non era quello di creare dei dipendenti ma dei liberi professionisti, e quindi, quando nel 2010 sono andato via, nonostante fosse dispiaciuto per la mia dipartita, mi ha incoraggiato a essere autonomo. Era un uomo libero, e la sua forza stava nel fatto che sapeva fare il proprio mestiere. Non aveva bisogno di chiedere niente a nessuno perché era capace, e questo lo rendeva libero".

Giacomo Colacito era anche un convinto sportivo: "Un ex calciatore", precisa Di Venanzio, "perché da ragazzo giocava nel Pescara (di cui poi divenne un grande tifoso) e andò a fare addirittura i provini con la Lazio. Inoltre aveva praticato tennis, sci e nuoto". I suoi funerali si terranno nel pomeriggio di domani, 27 aprile, alle ore 16 nella chiesa dello Spirito Santo. Nel corso delle esequie il sindaco Masci terrà un discorso per ricordare la figura dell'avvocato Colacito che, come detto, fu anche il fondatore della lista civica Pescara Futura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Giacomo Colacito, decano degli avvocati pescaresi

IlPescara è in caricamento