Attualità

Anna Carlini, sit in davanti al tribunale per chiedere giustizia

I promotori della protesta sottolineano che il 29 agosto 2017 Anna Carlini stava "benissimo", come confermato anche da sua sorella Isabella Martello, "ovvero il suo tutore, che la conosce meglio di chiunque altro"

Lunedì 25 novembre alle 10, in occasione della giornata contro la violenza sulle donne, si terrà un sit in davanti al tribunale di Pescara per chiedere giustizia sulla morte di Anna Carlini. I manifestanti, infatti, chiederanno la contestazione del reato di omicidio. 

"Una donna è morta. Una donna è stata uccisa - recita una nota - Si tratta di omicidio, non di “omissione di soccorso”. Non lasciamo che si costituisca questo gravissimo precedente".

I promotori della protesta sottolineano che il 29 agosto 2017 Anna Carlini stava "benissimo", come confermato anche da sua sorella Isabella Martello, "ovvero il suo tutore, che la conosce meglio di chiunque altro vivendo con lei da anni". In altre parole, "Anna stava bene fino a prima di conoscere i due imputati". E questa convinzione verrà ribadita con forza il prossimo 25 novembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anna Carlini, sit in davanti al tribunale per chiedere giustizia

IlPescara è in caricamento