Attualità Villa celiera

È morta Maria di Celentano: “la scostumata” ristoratrice di Villa Celiera

Villa Celiera e tutto l’Abruzzo piangono la morte di Maria di Celentano

Villa Celiera e tutto l’Abruzzo piangono la morte di Maria di Celentano, la nota ristoratrice del bar-ristorante “Delle Querce”. Conosciuta da tanti come “la scostumata”, in tanti attendevano la possibilità di potersi spostare liberamente per poter gustare i suoi famosi arrosticini, in un locale diventato un luogo della tradizione culinaria abruzzese e per incontrare proprio lei, la signora Maria, per ascoltare dal vivo una delle sue tante frasi ironiche e inaspettate.

L’annuncio della morte di Maria Taricani è stato dato attraverso le pagine social di alcuni noti gruppi, come l’Abbruzzo di Morris, che solo lo scorso 4 marzo aveva annunciato che la signora del ristorante Celentano avrebbe partecipato all’appuntamento radio #EssQuiss.

L’Abruzzese fuori sede (Gino Bucci) commenta così la morte di Maria:

Chi voleva una storia, chi cercava l’Abruzzo, prima o poi finiva a Villa Celiera.

C’era chi restava deluso, perché una cosa così non riusciva ad accettarla; c’era chi restava estasiato, perché quella era Maria, la signora della leggenda: niente menù, tre piatti in croce, magne e zitte.

Le leggende, in quanto tali, tendono a non morire mai: oggi se ne è andata Maria, ma il suo nome resterà per sempre fra le cose più abruzzesi del mondo.

#ciaoMarì

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morta Maria di Celentano: “la scostumata” ristoratrice di Villa Celiera

IlPescara è in caricamento