rotate-mobile
Attualità Montesilvano

Montesilvano: le discariche a cielo aperto non accennano a diminuire

Nel solo mese di giugno sono state sanzionate 17 persone. Un dato che è perfettamente in linea con quello del mese precedente. Multe che ammontano a quasi 5000 euro

Fototrappole in azione ma che non scoraggiano del tutto i trasgressori. Il malvezzo di abbandonare i rifiuti continua senza alcun rispetto per l'ambiente comune. Nel solo mese di giugno sono state sanzionate 17 persone. Un dato che è perfettamente in linea con quello del mese precedente. Multe che ammontano a quasi 5000 euro.

L'assessore all'Igiene Urbana Paolo Cilli ribadisce le azioni intraprese per evitare il diffondersi di questi comportamenti incivili:

"Abbiamo attivato l’isola ecologica su via Aldo Moro, di fronte al Porto Allegro, dove è possibile conferire i rifiuti H24 e mercoledì inaugureremo anche il primo centro di raccolta cittadino della città in via Inn dove si potranno depositare gli ingombranti e altri rifiuti direttamente sul posto. Stiamo progettando in via Nilo anche il primo centro del riuso della città. Un luogo dove disfarsi degli oggetti che non vengono più usati, ai quali altri cittadini potrebbero restituire una seconda vita".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano: le discariche a cielo aperto non accennano a diminuire

IlPescara è in caricamento