rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Attualità

Il Modavi Abruzzo agli stati generali del volontariato di protezione civile

Le quattro giornate di lavori sono state un’occasione importante per parlare di alcuni temi chiave per il futuro del volontariato

Una delegazione del Modavi Abruzzo, capeggiata dal presidente Mirco Planamente, ha partecipato nei giorni scorsi agli stati generali del volontariato di protezione civile, intitolati “Futuro è Insieme” e tenutisi a Roma, nell’università degli studi di Roma 3, alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, del capo del dipartimento di protezione civile Fabrizio Curcio e del presidente del comitato nazionale del volontariato di protezione civile Dario Pasini. Planamente è stato impegnato al tavolo tematico “Comunicazione”, mentre Livio D’Orazio, vice presidente del Modavi protezione civile, è stato impegnato al tavolo tematico “Operare in sicurezza” e Piero Tatilli, componente del direttivo del Modavi protezione civile, è stato impegnato al tavolo “Pianificare per il territorio”.

Oltre alla delegazione abruzzese era presente anche il presidente nazionale del Modavi, Emanuele Buffolano, impegnato al tavolo tematico “Guardare al futuro”. A dieci anni dalla precedente edizione, gli Stati Generali 2022 hanno voluto creare un momento di dialogo, confronto e riflessione tra le organizzazioni di volontariato e istituzioni sulle sfide future di questa fondamentale componente e struttura operativa del servizio nazionale e richiamare i principi importanti della convivenza civile e del rapporto tra poteri pubblici e cittadini, primi fra tutti quelli di solidarietà e di sussidiarietà. Le quattro giornate di lavori sono state un’occasione importante per parlare di alcuni temi chiave per il futuro del volontariato, in particolare di sicurezza, risorse, strategie di comunicazione, valori, rappresentanza, prospettive, attività in ambito internazionale e pianificazione di protezione civile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Modavi Abruzzo agli stati generali del volontariato di protezione civile

IlPescara è in caricamento