rotate-mobile
Attualità

Parte il servizio di e-bike a pedalata assistita: basta scaricare la app per muoversi in tutta la città

Sono 250 quelle che verranno distribuite su tutto il territorio comunale e da oggi il servizio Bit-Mobility è attivo

Entro pochi giorni saranno tutte posizionate nei 53 stalli previsti, ma già da stamattina in molti punti della città sono apparse le nuove e-bike, le prime a pedalate assistita che da oggi sono a disposizione di tutti e che, grazie alla distribuzione pensata per coprire tutto il territorio, raggiungeranno anche le zone più collinari consentendo così di lasciare l'auto a causa con un doppio vantaggio: non impazzire a cercare parcheggio e, sopratutto, contribuire a contrastare il problema dell'inquinamento.

Attivato il servizio e-bike a pedalata assistita

A presentarle qualche giorno fa era stato l'assessore comunale alla mobilità Luigi Albore Mascia insieme ai referenti della Bit Mobility, la società di Verona che si è aggiudicata la gara al termine del servizio sperimentale condotto negli ultimi due anni. Il loro utilizzo è facile e si basa sullo stesso principio dei monopattini, ovvero il “free-floating”: basta scaricare la App Bit-Mobility e seguire le istruzioni per stipulare il contratto di utilizzo che prevede il costo di un euro per la prima ora e di pochi centesimi per le successive. Le EB100 questo il modello delle e-bike, sono tecnologicamente avanzate ed ecocompatibili, hanno un display multifunzione che indica anche la velocità e sistemi sofisticati per l'antifurto oltre ad essere dotate di doppio freno. Hanno un'autonomia di batteria di circa 60 chilometri e in dotazione hanno anche un sistema di appoggio che funge da wi-fi e ricarica per il cellulare. A chi le utilizzerà si raccomanda la civiltà di riporle nel modo corretto anche perché, aveva avuto modo di dichiarare Mascia, in caso di atti vandalici è prevista la sanzione e si potrebbe procedere anche penalmente.

Solo un primo step perché il 28 luglio arriverà anche la nuova flotta di monopattini: 500 quelli certi, ma in città se ne potrebbero trovare fino a 750.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte il servizio di e-bike a pedalata assistita: basta scaricare la app per muoversi in tutta la città

IlPescara è in caricamento