rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Attualità Cugnoli

I migranti ospitati a Cugnoli e Turrivalignani saranno impegnati in attività di volontariato

Sono stati sottoscritti due protocolli di intesa per iniziative di volontariato che coinvolgeranno i migranti ospitati nei due centri di accoglienza straordinaria della provincia di Pescara

Due protocolli di intesa sono stati sottoscritti da parte della prefettura di Pescara, dei Comuni di Turrivalignani e di Cugnoli e, rispettivamente, dei gestori dei centri di accoglienza straordinaria presenti, Nuvola e la Cogecstre.
L'obiettivo degli accordi è quello di avviare nelle prossime settimane, nei territori comunali del Pescarese, iniziative di volontariato che coinvolgeranno i migranti che sono ospitati in attesa della definizione dell’iter per il riconoscimento della protezione internazionale.

Nello specifico, grazie al raccordo tra il comune e il gestore dei Cas, i migranti, ove esprimano la volontà di aderire a tale percorso, saranno applicati in attività di carattere civile nonché nei servizi alla collettività che non richiedono specializzazione e comunque secondo le capacità, attitudini, professionalità e intenzioni degli stessi, così da favorire la loro conoscenza del contesto sociale e sviluppare una coscienza della partecipazione.

La prefettura sarà costantemente informata sugli esiti del progetto formativo proposto al migrante nel quale saranno definiti i dettagli operativi e le tempistiche per lo svolgimento delle attività che si svolgeranno prestando, tra l’altro, la massima attenzione all’informazione e formazione preventiva, ove necessarie, così da garantire anche loro la massima consapevolezza e sicurezza nell’esecuzione delle stesse. Tale modello operativo verrà sottoposto all’attenzione anche delle altre amministrazioni comunali dove sono situati i centri di accoglienza straordinari presenti sul territorio provinciale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I migranti ospitati a Cugnoli e Turrivalignani saranno impegnati in attività di volontariato

IlPescara è in caricamento