rotate-mobile
Attualità Manoppello

Una giornata dedicata ai microchip per i cani a Manoppello per prevenire il randagismo

L'iniziativa si terrà sabato 30 aprile ed è organizzata dall'amministrazione comunale

Sabato 30 aprile il parco Arabona di Manoppelo sarà aperto a tutti coloro che vogliono iscrivere il proprio cane all'anagrafe canina regionale, grazie ai microchip gratuiti. Lo ha reso noto l'amministrazione comunale, aggiungendo che l'obiettivo è anche quello di prevenire il randagismo e favorire il rispetto degli animali domestici. Appuntamento dalle 9 alle 17 con l'evento promosso dal Comune assieme al canile, alla polizia locale ed agli alpini di Manoppello, coinvolgendo la Lega del cane, la clinica veterinaria l'Arca di Noè e le guardie giurate del wwf.

Nel corso dell’intera giornata, che sarà anche l’occasione per sensibilizzare all’adozione di cani che attendono di poter essere inseriti in un ambiente familiare, tutti i cittadini possessori di cani, residenti o dimoranti nel territorio del Comune di Manoppello, potranno iscrivere gratuitamente il proprio cane all’anagrafe canina regionale. Nello specifico, attraverso un’applicazione indolore; un microchip elettronico, contenente i dati del proprietario, verrà introdotto sottocute del cane da veterinari e personale qualificato.

L'iscrizione è obbligatoria per legge, e chi non la esegue rischia multe dai 75 ai 450 euro, e il microchip è l'unico modo per ritrovare ed identificare un cane smarrito o rubato.  Per informazioni e prenotazioni telefonare ai numeri 333.5057799 (assessore Maria Esposito), 389.0304940 (volontaria Nada Di Carlo) oppure scrivere all'indirizzo mail poliziamunicipale@comune.manoppello.pe.it.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una giornata dedicata ai microchip per i cani a Manoppello per prevenire il randagismo

IlPescara è in caricamento