menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meteo Pescara: nel weekend tempo instabile, diminuiranno ancora le temperature

Tuttavia la tendenza successiva evidenzia un probabile lento e graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche a partire da domenica e nei primi giorni della prossima settimana, ma si tratta di una situazione da confermare

Secondo quanto riporta Abruzzo Meteo nel suo ultimo bollettino, tra venerdì 31 maggio e sabato 1° giugno ci sarà un ulteriore aumento dell'instabilità sulla nostra regione, in particolar modo nel pomeriggio-sera, specie sul settore orientale e lungo la fascia costiera, dove sono attesi rovesci e possibili temporali.

L'arrivo dell'aria fredda, inoltre, favorirà una nuova diminuzione delle temperature sull'Abruzzo, specie tra giovedì e venerdì, con fenomeni di instabilità che, alla base dei dati attuali, ci faranno compagnia almeno fino alla giornata di sabato 1° giugno.

Tuttavia la tendenza successiva evidenzia un probabile lento e graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche a partire da domenica 2 giugno e nei primi giorni della prossima settimana, ma si tratta di una situazione da confermare.

Dalla tarda mattinata odierna assisteremo a un nuovo aumento della nuvolosità, in estensione lungo la fascia costiera nel corso del pomeriggio-sera. In serata e in nottata saranno possibili nuovi addensamenti e occasionali rovesci, specie sulla fascia costiera e collinare, con instabilità che continuerà a manifestarsi anche nelle prime ore della mattinata di giovedì 30 maggio, in particolare sul settore orientale della nostra regione, dove saranno ancora presenti addensamenti e possibili precipitazioni associate, in attenuazione dalla tarda mattinata lungo la fascia costiera e collinare, in intensificazione sulle zone alto collinari e montuose, specie nel pomeriggio.

Temperature: stazionarie con tendenza a nuova graduale diminuzione a partire da stasera e nel corso della giornata di giovedì.

Venti: occidentali sulle zone interne e montuose, orientali lungo la fascia costiera e collinare con possibili rinforzi, specie durante i probabili temporali.

Mare: generalmente mosso con moto ondoso in ulteriore aumento nel corso della giornata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento