Merola (Fp Cgil) smentisce l'assessore Verì sulle carceri: "Ci sono stati contagi tra i detenuti"

La Verì aveva dichiarato che nessun contagio era stato accertato negli istituti penitenziari regionali, la Merola propone una versione diversa della realtà

Il coordinatore regionale del sindacato Fp Cgil Abruzzo Molise del comparto Sicurezza, Giuseppe Merola, smentisce l'assessore regionale alla Salute, Nicoletta Verì riguardo ai casi di positività al Covid-19 (Coronavirus) accertati nelle carceri abruzzesi.
La Verì aveva dichiarato che nessun contagio era stato accertato negli istituti penitenziari regionali, la Merola propone una versione diversa della realtà.

«Seppur in numeri esigui», afferma Merola, «vi sono stati invece detenuti contagiati in alcuni territori (Lanciano, Vasto e Teramo) e altrettanti poliziotti penitenziari, specie alla casa circondariale dell'Aquila. Dopo molteplici richieste di screening al personale penitenziario aquilano, da parte della Fp Cgil, è dovuta intervenire la prefetta che ha garantito, di concerto con la direzione, l'effettuazione dei test molecolari nei drive in, visto che i lavoratori li stavano effettuando a pagamento presso laboratori privati. Nelle carceri abruzzesi la situazione epidemiologica è attualmente e fortunatamente sotto controllo, nonostante la comprensibile preoccupazione, grazie alle scrupolose attività preventive messe in campo dall'amministrazione penitenziaria e il buon senso, nonché spirito di sacrificio silenzioso e quotidiano dei lavoratori. L'assessore Verì se ritiene necessario acclamare l'azione governativa e politica a favore delle carceri abruzzesi, bisogna farlo con dati e fatti che sostengono la realtà e le rivendicazioni sindacali che sono state fatte sin ora. Non vogliamo incalzare polemiche e continueremo ad offrire la nostra collaborazione istituzionale nell'interesse della comunità penitenziaria».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Diego Armando Maradona e l'Abruzzo, ecco la foto con lo chef Quintino Marcella

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

Torna su
IlPescara è in caricamento