rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Attualità

Quasi 300mila euro dal mercatino della Fater per la ricerca

Il ricavato di quest'anno sarà destinato a Fondazione Umberto Veronesi e Save the Children

Sono stati raccolti in totale 296mila euro sabato e domenica scorsa al pala Dean Martin di Montesilvano e a Campochiaro, in provincia di Campobasso, dal gruppo Fater (Fameccanica e P&G) che ha promosso un mercatino di solidarietà in favore di "Fondazione Umberto Veronesi" e "Save the Children".

Ogni anno infatti Fater, Fameccanica e Procter & Gamble stringono alleanze con Fondazioni e Onlus per sostenerne i progetti mettendo a disposizione prodotti (pannolini, detersivi e altri prodotti) che vengono venduti nei mercatini di Natale, organizzati dalle Fondazioni e Onlus stesse, nelle città ove sono le sedi di Fater e Fameccanica: Pescara e Campochiaro.

Il ricavato di quest'anno sarà destinato a:

  • Fondazione Umberto Veronesi, che ha organizzato il mercatino a Pescara, nota per il progetto “Pink is Good” di prevenzione e cura dei tumori femminili, sostiene la ricerca scientifica d’eccellenza attraverso l'erogazione di borse di ricerca a medici e ricercatori, finanzia progetti di altissimo profilo che possano elaborare nuove cure per queste patologie; Fondazione, inoltre, realizza campagne di prevenzione e corretta informazione sui tumori femminili.
  • Save the Children, che ha organizzato il mercatino a Campochiaro, opera in Italia e nel Mondo per salvare i bambini e garantirne la crescita attraverso progetti di nutrizione, prevenzione e assistenza materno-infantile; progetti per garantire il diritto all’educazione; progetti per difendere i minori da qualsiasi forma di abuso e sfruttamento e per combattere ogni forma di povertà.

Queste le parole di Piero Tansella, general manager di Fater spa:

«Attraverso il mercatino di Natale sosteniamo, insieme alle Fondazioni e Onlus partner, progetti vicini ai valori dei nostri brand, alle persone e alle cause in cui crediamo. Abbiamo raccolto negli ultimi 3 anni circa un milione di euro che rappresentano il segno concreto dell’impegno di responsabilità sociale di Fater. Tutto questo è stato possibile grazie allo straordinario lavoro dei volontari di Fater e delle Associazioni che hanno collaborato per l’organizzazione e il successo dell’iniziativa. Grazie di cuore a tutti».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quasi 300mila euro dal mercatino della Fater per la ricerca

IlPescara è in caricamento