Attualità

Mercatino etnico, nuovo presidio di protesta per la ripresa dei lavori

Dopo l'apertura del cantiere nel sottopasso ferroviario della stazione centrale di Pescara domani mattina riprenderanno i lavori ma ci sarà un nuovo sit-in di protesta

Nuova manifestazione di protesta domani, lunedì 24 settembre, a Pescara contro i lavori del mercatino etnico.
Domani mattina infatti è prevista la ripresa dei lavori nel sottopasso ferroviario della stazione centrale, dove l'impresa che si è aggiudicata i lavori, ha allestito il cantiere giovedì scorso.

Ad annunciare il nuovo presidio di protesta è Marco Forconi di Fratelli d'Italia e portavoce del comitato "No mercatino etnico".

La manifestazione è programmata per domani alle ore 8 in corrispondenza del tunnel dal lato di via Enzo Ferrari. Saranno presenti anche commercianti e rappresentanti istituzionali del centrodestra cittadino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercatino etnico, nuovo presidio di protesta per la ripresa dei lavori

IlPescara è in caricamento