rotate-mobile
Attualità

Mense scolastiche, davanti al Tar si torna a maggio: il servizio per ora resta in capo alla Serenissima

Nuova proroga fa sapere l'assessore comunale alla Pubblica istruzione Gianni Santilli con dunque lo slittamento di quella prevista fino al 2 marzo. Il ricorso contro l'aggiudicazione alla Elior va avanti da parte della seconda classificata e attuale gestrice del servizio che resterà almeno fino al 17 maggio: l'udienza di merito è stata fissata per l'8 dello stesso mese

Ancora una proroga per la Serenissima che almeno fino a maggio terrà il servizio di refezione scolastica. A comunicarlo è l'assessore comunale alla Pubblica istruzione Gianni Santilli che spiega come l'ennesimo rinvio dell'ingresso della nuova ditta che si è aggiudicata il bando, la Elior, sia dovuto al fatto che il Tar (Tribunale amministrativo regionale) cui proprio La Serenissima ha presentato ricorso per l'affidamento che l'ha vista arrivare seconda, ha fissato l'udienza di merito all'8 maggio. 

Una notizia arrivata, sottolinea, dall'avvocatura comunale a seguito della prima udienza svoltasi il 23 febbraio. 

"Considerato, pertanto, che, in attesa di giudizio sul 'merito' per il quale l’udienza è fissata all’8 maggio 2024,  permane l’applicazione  della disciplina dello 'standstill' di cui all’articolo 32 comma 11 del decreto legislativo 50-2016 (Codice degli appalti pubblici), al fine di garantire il regolare funzionamento del servizio di ristorazione scolastica, si è reso necessario prorogare alla Serenissima Ristorazione il servizio dal 02 marzo 2024 al 17 maggio 2024, secondo quanto disposto dal calendario scolastico regionale, agli stessi patti e condizione dell’affidamento ad oggi vigenti", spiega l'assessore.

Come già avvenuto dunque per ora non cambierà nulla con anche l'introduzione delle nuove tariffe che tanto hanno fatto discutere fino a quando non si è arrivati a dare il contributo alle famiglie con Isee fino a 30mila euro, che per ora non saranno applicate.

"Gli uffici hanno predisposto la proroga ed è stata appena ricevuta l’accettazione dello slittamento contrattuale da parte della Serenissima Ristorazione", conclude Santilli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mense scolastiche, davanti al Tar si torna a maggio: il servizio per ora resta in capo alla Serenissima

IlPescara è in caricamento