rotate-mobile
Attualità San Donato / Via Alento

Mensa della Caritas di via Alento vietata ai cani, Di Nisio: "Stiamo studiando una soluzione"

L'assessore Di Nisio fa sapere che si è già richiesto di individuare una zona dove custodire gli animali per il tempo necessario in cui gli ospiti usufruiscono della mensa

Scoppia la polemica perché nella mensa della Caritas in via Alento non viene data ai cani la possibilità di entrare. La conseguenza è che alcune persone che possiedono un animale a volte si vedono costrette a rinunciare, non potendo accedere alla struttura con il proprio amico a quattro zampe. Abbiamo interpellato l'assessore Nicoletta Di Nisio per sapere se questo divieto per i cani sia regolare e come intenda orientarsi il Comune per risolvere tale problema. 

Ecco la sua risposta: "I cani non possono entrare sia per motivi di igiene sia per ragioni di sicurezza. Tuttavia ho già chiesto di poter individuare una zona dove lasciare gli animali durante il periodo in cui i proprietari si trovano dentro a mangiare. Voglio comunque precisare che la struttura non è comunale ma appartiene alla Caritas diocesana. Il Comune concorre per il mantenimento, ma le regole - che peraltro sono abbastanza comprensibili, trattandosi di una mensa - vengono promosse da loro".

Dunque la questione sembra riguardare soprattutto la Curia, ma la Di Nisio, come detto, fa presente che si sta già studiando una soluzione, perché si è appunto richiesto di individuare una zona dove custodire i cani per il tempo necessario in cui gli ospiti usufruiscono della mensa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mensa della Caritas di via Alento vietata ai cani, Di Nisio: "Stiamo studiando una soluzione"

IlPescara è in caricamento