Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

Lo ha fatto sapere l'assessore regionale Verì. Fino ad ora, i medici dovevano attendere la comunicazione della Asl

Una buona notizia sul fronte della comunicazione dell'esito dei tamponi in Abruzzo. L'assessore regionale Verì ha infatti annunciato che da lunedì 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno accedere direttamente i referti dei tamponi effettuati sui propri pazienti. Fino ad ora, dovevano attendere l'invio da parte della Asl, mentre ora l'esito sarà conosciuto in tempo reale nello stesso momento in cui sarà caricato sul gestionale dal laboratorio che ha analizzato il tampone.

In questo modo, si velocizzeranno notevolmente i tempi d'attesa per i pazienti, alleggerendo anche la pressione sui servizi prevenzione delle singole Asl che potranno dedicarsi completamente ad altri compiti. Il sistema Attra (acronimo che sta per Applicativo Tracciatura Tamponi Regione Abruzzo) è stato realizzato dal servizio sistema informativo della Regione a costo zero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Per poter funzionare compiutamente è fondamentale il corretto e preciso inserimento dei dati anagrafici del paziente, compreso il codice fiscale dell’assistito. Per questo rivolgo un invito ai cittadini, affinché portino sempre con sé la tessera sanitaria nel momento in cui accedono a una struttura per essere sottoposti a tampone”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Tragedia a Scafa: schianto mortale per un motocilista lungo la sp63

  • Autostrada A14 nel caos, 8 km di coda prima del casello di Pescara Nord/Città Sant'Angelo

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

Torna su
IlPescara è in caricamento