Martedì, 28 Settembre 2021
Attualità

Max Montanari segue “Strade pericolose” con la band argentina Daimon e il solista statunitense El 43

La band argentina Daimon ha lanciato in tutto il mondo la seconda parte dell’album “Rutas Peligrosas”, inizialmente registrato durante la pandemia, che viene a concludersi con queste 4 nuove tracce in distribuzione digitale da metà settembre

La band argentina Daimon ha lanciato in tutto il mondo la seconda parte dell’album “Rutas Peligrosas”, inizialmente registrato durante la pandemia, che viene a concludersi con queste 4 nuove tracce in distribuzione digitale da metà settembre, anticipate dal singolo che porta il nome dell’album e vede la partecipazione dell’artista statunitense El 43 (molto noto in America per il singolo latino “Se Botò”) e alla voce, assieme al cantante dei Daimon, il “nostrano” Max Montanari, che dopo il secondo singolo del suo album “S.a.l.i.g.i.a reborn” è stato contattato per prendere parte a questa produzione internazionale.

"Il singolo che abbiamo registrato con Pablo, voce dei Daimon, è qualcosa di fantastico - dice Montanari - il loro southern rock mi ha sempre affascinato, e cantare come quinto membro della band è stato molto bello. I Daimon avevano ben chiaro come volevano che io interagissi al loro progetto; il risultato? Un grande pezzo".

Il singolo è disponibile nel canale YouTube dei Daimon. I Daimon sono: Andrés Díaz – chitarra solista, Bruja Celeiro - basso, Mosca La Motta - batteria, Pablo Rodriguez C. - voce, chitarra e armonica. “Rutas Peligrosas”, edito da Picante Records, è stato registato, mixato e masterizzato al Estudio Picante de La Plata, Argentina, da Pablo Rodriguez Cortaberria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Max Montanari segue “Strade pericolose” con la band argentina Daimon e il solista statunitense El 43

IlPescara è in caricamento