Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità

Crollano i matrimoni celebrati in Abruzzo a causa della pandemia: - 54%, crisi nera per il settore wedding

Il centro studi di Confartigianato Chieti L'Aquila ha analizzato i dati relativi a tutte le province abruzzesi, con un sensibile calo dei matrimoni nei mesi di restrizioni dovute all'emergenza Covid

Crollano i matrimoni celebrati in Abruzzo nel 2020, a causa della pandemia. Lo ha fatto sapere il centro studi Confartigianato Chieti L'Aquila, analizzando i dati relativi allo scorso anno e comparati con quelli del 2019. Nelle quattro province, nel 2020 sono stati celebrati 1.746 matrimoni, il 54,1% in meno rispetto al 2019, quando erano stati 3.800. Una media dunque di 40 cerimonie in meno a settimana che ovviamente si ripercuote in maniera pesante su tutto il settore del wedding, fra i più colpiti dalle restrizioni dovute alla pandemia.

L'Abruzzo, come riporta l'Ansa, con il -54,1% registra una variazione peggiore di quella nazionale (-47,5%) e si colloca al sesto posto nella classifica delle regioni, guidata dalla Basilicata (-70,7%). Le imprese che lavorano direttamente con i matrimoni e cerimonie o tramite indotto sono 15.046 e di queste il 38% sono artigiane spiega Confartigianato:

"Del totale, 4.129 imprese operano nella provincia di Chieti (1.615 artigiane), 3.878 nel Teramano (1.506 artigiane), 3.854 in provincia di Pescara (1.439 artigiane) e 3.185 nell'Aquilano (1.160 artigiane)."

La categorie di imprese coinvolte sono varie: si va dal catering all'intrattenimento, dai fotografi e videomaker fino alle sartorie e gioiellerie, cura della della persona e ristorazione. Il direttore generale di Confartigianato Chieti L'Aquila Daniele Giangiulli:

"Mentre il settore si appresta a ripartire i dati confermano quanto il comparto sia stato colpito dalle restrizioni. Si tratta di un settore dalla forte vocazione artigiana, caratterizzato dalla presenza di imprese che nelle cerimonie vedevano il loro unico business"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollano i matrimoni celebrati in Abruzzo a causa della pandemia: - 54%, crisi nera per il settore wedding

IlPescara è in caricamento