Attualità

La noccianese Marta Di Meo è la presidente del Universum Medical and Scientific Research Award

Inoltre un'altra professionista del Pescarese, la cepagattese Antonella Santuccione Chada, è stata nominata presidente del comitato scientifico dell'International University of Peace

La noccianese Marta Di Meo, psicologa e psicoterapeuta, è stata nominata presidente del Universum Medical and Scientific Research Award, che si svolgerà nel 2022 a Rimini. La manifestazione, che si svolgerà sotto l’alto patrocinio dell'International Universum Academy e della Conadi, prevede una conferenza medica su uno dei tanti aspetti della medicina e il conferimento di 4 Premi ad altrettanti medici e ricercatori scientifici. Un quinto premio speciale, dedicato al dottor Giuseppe Moscati, sarà conferito a una personalità medico scientifica che, seppur idealmente, ha ripercorso la straordinaria attività del medico beneventano.

Marta Di Meo è un'esperta in mutismo selettivo, disturbi d'ansia e disturbi dell'apprendimento (dislessia, discalculia, disortografia e disgrafia), benessere psicologico e comunicazione efficace. Inoltre un'altra professionista del Pescarese, la cepagattese Antonella Santuccione Chada, è stata nominata presidente del comitato scientifico della International University of Peace. Attualmente la Santuccione Chada lavora come neuroscienziata e patologa all’istituto di ricerca “Roche Diagnostics” di Basilea, in Svizzera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La noccianese Marta Di Meo è la presidente del Universum Medical and Scientific Research Award

IlPescara è in caricamento