rotate-mobile
Attualità

Marilena Di Stilio risponde alle critiche: "Dite no alle guerre, non al sesso"

Arriva la replica della ristoratrice pescarese: "Solo chi è meglio di me potrebbe parlare. Tutti santi, ma poi di nascosto... Sprecate le vostre energie ad aiutare chi ne ha bisogno, non a giudicare gli altri. Sicuramente sarebbe un mondo migliore"

Marilena Di Stilio risponde alle critiche e, con un post su Facebook, interviene sugli attacchi ricevuti da numerosi utenti dopo il nostro articolo sul suo debutto nel cinema hard:

"E perché sarei uno schifo? - si chiede la ristoratrice pescarese - Scusate, ma ho rubato, ucciso, imbrogliato? Spaccio? Assolutamente no. Non bevo, non fumo e non mi drogo: è un lavoro [...] Ok, non sarà un vanto ma non dò fastidio a nessuno. Si può scegliere di vedere o non vedere".

E ancora:

"Le cose che si fanno di nascosto sono sbagliate, non ciò che si fa alla luce del giorno. Ognuno può esprimere il suo parere, ma con coerenza, per favore. Io in giro vedo delle cose raccapriccianti. Dite no alle guerre, non al sesso [...] Solo chi è meglio di me potrebbe parlare, e vorrei proprio vedere in quanti. Tutti santi, ma poi di nascosto... Sprecate le vostre energie ad aiutare chi ne ha bisogno, non a giudicare gli altri. Sicuramente sarebbe un mondo migliore".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marilena Di Stilio risponde alle critiche: "Dite no alle guerre, non al sesso"

IlPescara è in caricamento