Martedì, 16 Luglio 2024
Attualità

Il mare è pulito a Pescara e Montesilvano alla vigilia dell'estate, buoni i risultati delle analisi dell'Arta

Buoni i risultati delle analisi suppletive sul campionamento pre-stagionale, le prime rilevazioni falsate dal meteo: sono in provincia di Chieti in due punti bagni vietati

Il mare in Abruzzo è pulito e balneabile in quasi tutta la costa.
A dirlo sono i risultati delle analisi suppletive eseguite dall'Arta Abruzzo nell'ambito del campionamento pre-stagionale in vista dell'estate.

Le prime rilevazioni, come segnalano dall'agenzia regionale tutela ambientale, erano state falsate dal meteo.

I risultati delle analisi effettuate a salvaguardia della salute dei bagnanti nelle acque del medio Adriatico, hanno evidenziato parametri microbiologici conformi ai limiti di legge, a eccezione di due soli tratti di mare antistanti le foci di fiumi. Il primo nei pressi di Ortona a 350 metri in direzione sud dalla foce del Foro; il secondo a Casalbordino, a 100 metri sud dalla foce del fiume Osento.

Dopo un primo campionamento effettuato il 20 aprile che, a causa delle avverse condizioni meteo aveva dato esiti analitici negativi in 11 tratti di mare, le indagini suppletive, eseguite in data 26 aprile con condizioni meteo-marine stabili e adatte al monitoraggio, hanno rilevato valori estremamente confortanti.
Sono stati 113 i punti controllati nel mese di aprile, stabiliti dal calendario regionale per la verifica delle condizioni igienico-sanitarie a poco meno di un mese dall’inizio dell’attività balneare previsto per il prossimo 15 maggio. «In vista della riapertura della stagione», dice il direttore generale di Arta Abruzzo, Maurizio Dionisio, «il mare abruzzese mostra due sole criticità sui 130 chilometri di costa monitorati. Si conferma dunque una tendenza positiva, ormai consolidata, in merito alla conformità della qualità delle acque di balneazione alle specifiche normative sanitarie. I superamenti che si sono verificati soprattutto nelle prime fasi di monitoraggio a causa di precipitazioni particolarmente intense e diffuse nei giorni precedenti, non devono destare preoccupazioni: in condizioni stabili i valori sono quasi tutti rientrati nella norma».

Il monitoraggio dell’agenzia proseguirà mensilmente per verificare la buona qualità delle acque destinate alla balneazione. I parametri analizzati sono l’escherichia coli, il cui limite di legge è fissato in 500 Mpn/100 ml, e gli enterococchi intestinali, il cui limite è 200 Ufc/100 ml. Come ogni anno, i risultati delle analisi effettuate sulle acque di balneazione verranno inseriti mensilmente nel “Portale acque di balneazione” del ministero della Salute e potranno essere consultati da tutti i cittadini attraverso il sito web www.portaleacque.salute.gov.it per tutta la durata della stagione. Potranno inoltre essere visionati sul sito dell’Agenzia www.artaabruzzo.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mare è pulito a Pescara e Montesilvano alla vigilia dell'estate, buoni i risultati delle analisi dell'Arta
IlPescara è in caricamento