menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rintracciati a Manoppello i responsabili dell'abbandono di rifiuti e degli atti vandalici alla scuola

La polizia locale di Manoppello è risalita ai responsabili dei due gesti di incivilità grazie anche alla collaborazione dei cittadini

La polizia locale di Manoppello, grazie anche alla collaborazione dei cittadini e con l'ausilio delle foto fatte girare sui social network, ha individuato i responsabili degli atti vandalici alla scuola di Manoppello scalo e dell'abbandono di rifiuti in contrada Carpelle nella zona dell'ex cava mineraria Sama.

La persona responsabile dell'abbandono dei sacchi di rifiuti è stata sanzionata con una multa di 600 euro come spiega la polizia locale, e ci sarà sempre tolleranza zero verso chi abbandona i rifiuti senza rispettare la raccolta differenziata, provocando anche inquinamento ambientale.

.Intanto sempre sul fronte controlli grazie alle immagini delle videocamere di sorveglianza, ha rintracciato e sta provvedendo a contattare, per ascoltarli, i responsabili dell’imbrattamento dell’edificio pubblico di Manoppello scalo che ospita la scuola secondaria di primo grado, che è stato deturpato alcuni giorni fa con scritte e disegni sulle mura. Saranno sanzionati ed eventualmente denunciati penalmente per deturpazione di patrimonio pubblico. Il sindaco De Luca ha commentato:

La collaborazione dei cittadini insieme al lavoro delle forze dell’ordine  è fondamentale quando si verificano atti vandalici o abbandono dei rifiuti. Ma oltre all’aspetto repressivo che le istituzioni hanno il dovere di osservare, reagendo con tempismo e fermezza; vanno considerati il ruolo educativo e il dovere di cittadinanza attiva di ciascun individuo, adulto o giovane che sia; per questo non appena sarà possibile promuoveremo incontri tematici anche con l’ausilio delle forze dell’ordine

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento