Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità

Indetta una manifestazione contro lo smembramento e la demolizione del liceo Marconi

Lunedì 23 agosto il comitato di docenti, personale, famiglie e studenti della scuola si darà appuntamento dalle ore 18 alle ore 19.30 di fronte alla sede della Provincia di Pescara

Annunciata una manifestazione contro lo smembramento e la demolizione del liceo Marconi. Lunedì 23 agosto il comitato di docenti, personale, famiglie e studenti della scuola si darà appuntamento dalle ore 18 alle ore 19.30 di fronte alla sede della Provincia di Pescara.

Come informa una nota, si contestano "dopo 3 mesi di segreto l'inaccettabile proposta di smembramento della scuola da parte della Provincia di Pescara su molte sedi di dubbia funzionalità" e "l'abuso di un finanziamento per la riqualificazione trasformato in un progetto di demolizione di un'ottima scuola per costruire scatoloni pseudo industriali". 

I manifestanti dicono dunque no allo spezzettamento del Marconi su 6 sedi (5 per aule + 1 per uffici, senza palestre, biblioteca, laboratori, servizi e aule speciali) e no alla demolizione del Marconi, "da ristrutturare e non da demolire per realizzare dei capannoni industriali, pericolosi ed energivori, privi di funzionalità educativa". È stato denunciato alla magistratura e agli organi di controllo, da alcuni docenti e tecnici, il cambio del finanziamento ottenuto da parte della Provincia, da riqualificazione dell'esistente a demolizione e ricostruzione di un nuovo edificio, "tra l'altro parziale e inadeguato al ruolo di spazio educativo". 

Il comitato ritiene che ci siano soluzioni alternative per salvare il finanziamento e l'edificio esistente del Marconi: "Se i politici non sono un grado di assumere su di sé la responsabilità di una soluzione coraggiosa e mediata, sarà la magistratura a valutare le nostre denunce". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indetta una manifestazione contro lo smembramento e la demolizione del liceo Marconi

IlPescara è in caricamento