rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Attualità

Carrozziere pescarese muore per un malore notturno: un corteo di moto per l'ultimo saluto

Si tratta di Angelo Baldacci, 54enne che viveva in via Colle Innamorati deceduto per un malore improvviso che lo ha colpito dopo una cena con amici

È morto per un malore improvviso, che lo ha colpito di notte dopo una cena con amici Angelo Baldacci, 54enne pescarese della zona dei Colli che lavorava come carrozziere a Villa Raspa di Spoltore. Era conosciuto per la sua passione per le moto, e proprio per l'ultimo saluto gli amici motociclisti lo accompagneranno nel corteo funebre.

Lascia la madre Erminda, il suocero Bruno, il fratello Davide. Era vedovo in quanto nel 2020 aveva perso la moglie. Il decesso è avvenuto in piena notte il 3 febbraio. Dolore e incredulità da parte degli amici e conoscenti che lo ricordano come un uomo gentile, generoso e buono. In particolare un amico al quale Angelo aveva mandato un sms poche ore prima di morire, lo ricorda così:

"Chissà cosa volevi chiedermi a quell’ora, forse avevi bisogno di aiuto ma io avevo già maledettamente spento il telefono, e quindi sei andato via così senza poter far nulla per aiutarti come facevi sempre tu con me. Sei un Angelo di nome e di fatto ed ora finalmente potrai riabbracciare la tua amata Liliana. Angelo Baldacci sei stato una persona speciale per me, ne abbiamo passate tantissime insieme, di belle e anche di brutte. Buon viaggio"

I funerali si terranno mercoledì 8 febbraio nella basilica dei Sette Dolori a Pescara Colli dalle 15,30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carrozziere pescarese muore per un malore notturno: un corteo di moto per l'ultimo saluto

IlPescara è in caricamento