rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Attualità Montesilvano

"Mad for Science": anche il Liceo D'Ascanio passa alla seconda fase del concorso

Inizia la seconda fase del concorso nazionale dedicato ai Licei Scientifici che vedrà la partecipazione anche del Liceo D'Ascanio di Montesilvano

Anche il Liceo Scientifico D'Ascanio di Montesilvano parteciperà alla seconda fase del concorso nazionale "Mad for Science" promosso da DiaSorin tra tutti i Licei Scientifici italiani. La finale è prevista a Torino il 22 maggio prossimo, ed al vincitore assegnerà importanti premi  ovvero 50mila euro per l’implementazione del laboratorio, più 25mila euro di materiali di consumo nei 5 anni successivi al primo classificato, 25mila euro più 12,5mila euro di materiali di consumo al secondo classificato, 10mila euro come premio speciale di comunicazione al terzo classificato.

Il Liceo pescarese ha superato la prima selezione. Le squadre sono composte da 5 studenti ed un professore. Gli istituti in gara dovranno presentare progetti riguardanti l'ecosostenibilità, la tutela dell'ambiente ed il contrasto ai cambiamenti climatici.

La Giuria - i cui componenti scelti tra le massime figure del mondo della ricerca, della scienza e dell’università saranno resi noti prossimamente - assegnerà anche un Premio Speciale di Comunicazione al team che - tra gli 8 finalisti - si sarà distinto per la qualità della presentazione e le competenze di public speaking. Il premio consiste nell’assegnazione di 10.000 euro per l’acquisto di materiale vario da laboratorio.

Le prime due edizioni del Mad for Science sono state vinte dall’IIS Nicola Pellati (indirizzo liceo scientifico Galileo Galilei) di Nizza Monferrato (At) e dall’Istituto Statale Augusto Monti di Asti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mad for Science": anche il Liceo D'Ascanio passa alla seconda fase del concorso

IlPescara è in caricamento