← Tutte le segnalazioni

Disservizi

La denuncia di una lettrice: "In centro chiusi molti accessi al mare, disagi per i cittadini"

Redazione

Egregio Direttore,
le scrivo in qualità di cittadina residente in centro a Pescara per chiederle di diffondere e dare risonanza, per mezzo del suo giornale, al problema dell'accessibilità al mare.
E' bene ricordare che il mare e la spiaggia siano di proprietà demaniali e che vengano concessi ai privati con apposite "concessioni".
Dunque, i concessionari devono attenersi per legge a quanto stabilito nei contratti e non possono arrogarsi il diritto di recintare anche tratti di spiaggia, limitando l'accesso al mare.
Questo è un problema che affligge da anni la nostra città e sono a conoscenza di numerose lotte portate avanti anche da partiti politici per liberare la spiaggia dalle strutture balneari, ma questa volta il problema credo sia ancora più grave in quanto un ampio tratto di spiaggia è diventato tutto recintato non permettendo l'accesso al mare.
I balneatori oltre ad aver recintato le loro proprietà hanno recintato anche tratti di spiaggia con reti e cancelletti di legno non permettendo alle persone di poter raggiungere il mare ed anche di risalire sul marciapiede del lungomare.
Questa situazione, oltre a limitare un diritto dei cittadini, crea un pericolo per tutte le persone che passeggiano sulla riva del mare che nel malaugurato caso si trovino in difficolta' ed abbiamo urgente necessità di tornare sul marciapiede, non hanno modo di mettersi in salvo.
Attualmente le uniche vie di fuga sono situate alla Nave di Cascella e dopo lo stabilimento balneare Miramare. Il tratto di spiaggia compreso tra questi due punti di riferimento risulta essere tutto recintato.
Mi è capitato, mentre passeggiavo sulla riva del mare, di essere infastidita e seguita da una persona poco raccomandabile. Impaurita,ho avuto urgente necessità di raggiungere il marciapiede del lungomare senza però riuscirci perché tutti gli stabilimenti, con i loro recinti, avevano di fatto creato una barriera invalicabile.
Mi auguro che dopo questa mia denuncia portata All'attenzione dei cittadini, del Sindaco e dell' Assessore competente, a mezzo del vostro giornale, sia dato ordine ai balneatori  che hanno recintato le aree di accesso al mare, di rimuovere immediatamente tutte le reti ed i cancelli che hanno eretto illegittimamente sul lungomare.
Cordiali saluti.
Dott. Alessandra Sodano 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Concordo pienamente , sarebbe ora ti togliere Tutte Le Barriere abusive di accesso al mare. Questi balneatori fanno Finta di non capire, che la Spiaggia ed il mare è di tutti i cittadini. Essendo bene Della Comunità e non del singolo privato👍🏻👍🏻

  • Mannagg a li cafun!!!!!!

Segnalazioni popolari

Torna su
IlPescara è in caricamento