rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Attualità Montesilvano

La lotta alla prostituzione approda in Parlamento direttamente da Montesilvano

La petizione, promossa dalla comunità Papa Giovanni XXIII, prevede sanzioni per chi si avvale delle prestazioni sessuali di prostitute. La richiesta scritta è intitolata "Questo è il corpo"

La campagna per la liberazione delle donne vittime dello sfruttamento si fa sempre più incessante. La Giunta guidata dal sindaco Francesco Maragno ha approvato il sostegno alla petizione cartacea che sarà presentata in Parlamento per far approvare una legge di contrasto alla prostituzione.

Con la richiesta scritta, intitolata "Questo è il corpo" e firmata dalla comunità Papa Giovanni XIII, si chiede l'introduzione di un apposito decreto che va a colpire con sanzioni pecuniarie coloro che si avvalgono delle prestazioni sessuali di soggetti che esercitano l'attività meretricia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lotta alla prostituzione approda in Parlamento direttamente da Montesilvano

IlPescara è in caricamento