rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Attualità

A Loreto Aprutino la guerra ai ragazzi la spiega il videoreporter Sebastiano Fezza

Lunedì alle 10 nella ex mensa l'incontro, aperto anche alla cittadinanza, per "educare alla pace" ascoltando chi, di conflitti, ne ha seguiti 17 realizzando oltre 100 reportage per la Rai

“Raccontare la guerra per educare alla pace”. E' il titolo scelto per l'incontro organizzato il preside dell'istituto comprensivo di Loreto Aprutino e che vedrà protagonista il videoreporter di guerra Sebastiano Fezza. L'appuntamento è lunedì 14 marzo alle 10 nell'ex mensa ed è rivolto principalmente ai ragazzi delle scuole medie, ma visto il tema si è deciso di permettere a tutti, sempre nel rispetto delle regole anti-covid, di partecipare. Per il dirigente scolastico Camillo D'Intino è come tenere in poche ore diecimila ore di educazione civica e dietro l'evento c'è la volontà, sottolinea, “di dare una testimonianza concreta sul campo in questa situazione particolare per far comprendere cos'è una guerra e quanto sia importante la pace”. Fezza,di guerre, ne ha documentate 17 e ha realizzato oltre 100 reportage per la Rai in zone di crisi e nel sud del mondo, oltre ad aver collaborato per cinque anni con la ong Maram Foundation per aiutare i bambini nella scuola Al-Hikma nel campo profughi di Atma in Siria. Un incontro ancor più importante per gli studenti loretesi che potrebbero presto avere come compagni di banco ragazzi fuggiti dalla guerra. L'istituto, ci conferma il preside, è infatti tra quelli che ha dato disponibilità per ospitare tra i suoi banchi i ragazzi ucraini. L'incontro di lunedì si aprirà con il canto di pace “Heartbeat” di Zade Dirani. L'evento è patrocinato dal Comune.

locandina_fezza

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Loreto Aprutino la guerra ai ragazzi la spiega il videoreporter Sebastiano Fezza

IlPescara è in caricamento