menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Di Biase a Masci: "In via di Sotto portare il limite di velocità a 50 km/h", lettera aperta dell'ex presidente del consiglio comunale

Licio Di Biase scrive al sindaco per chiedere una revisione del limite di velocità nella strada dei Colli di Pescara

Rivedere il limite di velocità stabilito in 30 km/h in via di Sotto nella zona dei Colli di Pescara.
È quanto chiede Licio Di Biase, ex presidente del consiglio comunale, con una lettera aperta indirizzata al sindaco Carlo Masci. 

Per Di Biase via di Sotto è una strada su cui riflettere visto che «da anni al centro di attenzioni in quanto è una delle strade con più incidenti mortali del comune di Pescara».

«Va dato atto a questa amministrazione comunale», scrive Di Biase, «di aver offerto un intervento serio e puntuale con la collocazione di un autovelox all’altezza della scuola media Virgilio. Su tale strada dal 2013 insiste il limite di velocità di 30 km orari, un limite sempre disatteso dagli automobilisti in quanto difficile da rispettare e la collocazione dell’autovelox, comunque, va considerato un ottimo deterrente. Il problema che appare con tutta la sua importanza è il limite di 30 km orari stabilito con un'ordinanza, la numero 486 del 2013, avente per oggetto la pericolosità dell’intersezione tra strada Colle Scorrano e strada Colle Caprino e che per eccesso di zelo venne esteso a tutta via di Sotto. Oggi con l’installazione dell’autovelox la circolazione diventa problematica a causa appunto del limite di 30 km orari, pertanto si sottolinea la necessità di stabilire il limite massimo a 50 km orari, considerando che l’entrata e l’uscita degli studenti dalla scuola, di cui non si fa riferimento nell’ordinanza 486 del 2013, sono sempre regolate dai vigili urbani e dal personale di supporto e quindi tale velocità non influirebbe sulla vivibilità della zona. Pertanto, nel sottolineare la grande sensibilità mostrata dall’amministrazione comunale con la collocazione dell’autovelox, si chiede una revisione del limite di velocità». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento