rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Attualità

La Lilt premiata al Gran Galà della Solidarietà, Lombardo: "Stiamo combattendo due pandemie"

Il presidente della Lilt sezione Pescara Marco Lombardo ha partecipato alla premiazione durante l'evento che si è svolto nella sala consiliare del Comune

Il presidente della Lilt Lega Italiana Lotta contro i Tumori – Sezione di Pescara Marco Lombardo ha partecipato alla ventesima edizione del "Gran Galà della Solidarietà", organizzato da Paolo Minnucci e svoltosi nella Sala Consiliare del Comune di Pescara durante la quale ha ricevuto il premio conferito all'associazione stessa per l'impegno costante profuso dai volontari. Lombardo, nel suo intervento, ha sottolineato come di fatto con l'arrivo del Covid ci siano due pandemia da fronteggiare: una è quella del virus che si spera possa fare arrivare una mutazione bonaria capace di spegnere la forza aggressiva della malattia stessa, e la seconda è l'emergenza riguardante l'aumento dei morti di tumore dovuti ai ritardi nelle attività di prevenzione e diagnosi tardive dovute proprio ai disagi vissuti dall'intero sistema sanitario.

Presenti all'evento il il sindaco Carlo Masci, il vicepresidente del consiglio comunale Berardino Fiorilli e l’assessore alle Politiche Sociali Nicla Di Nisio oltre al primario del reparto di Oncologia Dimitri Luisi, e ai volontari della Lilt.

“Il premio ricevuto, che condivido con tutti i malati oncologici è un riconoscimento che va a tutti i nostri volontari, medici e persone comuni, che pur nella pandemia, non hanno interrotto per un solo giorno le attività di supporto alla popolazione. Non abbiamo mai fermato le attività di prevenzione, ci siamo muniti di sanificatori e abbiamo continuato a fare le nostre campagne, abbiamo lavorato nelle scuole, portando avanti due progetti nazionali, ’50 Sfumature di Prevenzione’ e ‘Guadagnare Salute con la Lilt’, abbiamo pubblicato due ebook con il Rotary Pescara Ovest ‘Gabriele d’Annunzio’, e con gli studenti delle scuole medie e superiori e abbiamo attivato un rapporto di collaborazione con l’ospedale civile di Pescara e con il reparto di Oncologia, guidato dal primario Dimitri Luisi e soprattutto abbiamo aperto e continuato l’attività in ospedale con lo Sportello Lilt dove i nostri volontari, gli ‘angeli del quinto piano’, forniscono supporto e informazioni ai pazienti”.

Luisi ha parlato di un anno difficilissimo le cui conseguenze si stanno pagando ora, con pazienti in avanzato stato della malattia, e che vengono comunque seguiti e aiutati anche grazie ai passi da gigante fatti con i farmaci immunoterapici e le terapie mirate, anche se la prevenzione resta l'aspetto cruciale per salvare vite e sconfiggere il cancro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lilt premiata al Gran Galà della Solidarietà, Lombardo: "Stiamo combattendo due pandemie"

IlPescara è in caricamento