Domenica, 21 Luglio 2024
Attualità

"Finalmente giustizia", Le Iene tornano a occuparsi di Nadia e Bartolo dopo la condanna dell'uomo che li aveva truffati

In studio, Bianca Vitali ha spiegato che Carmine Di Felice "nei giorni scorsi è stato condannato a 2 anni e 6 mesi e, in attesa del giudizio civile, dovrà risarcire da subito 30.000 euro alla coppia"

Durante la puntata andata in onda ieri sera, 14 marzo, "Le Iene" sono tornate a occuparsi di una vicenda che la stessa trasmissione televisiva di Italia 1 aveva denunciato per prima, anni fa, tramite l'inviato Giulio Golia. Ci riferiamo alla truffa ai danni dei due disabili pescaresi Nadia Baldacci e Bartolo Beninato.

In studio, Bianca Vitali ha spiegato che Carmine Di Felice "nei giorni scorsi è stato condannato a 2 anni e 6 mesi e, in attesa del giudizio civile, dovrà risarcire da subito 30.000 euro alla coppia", a cui per 6 anni "aveva sottratto la pensione di invalidità". E pensare che Nadia e Bartolo lo "consideravano un amico". Ora, invece, l'uomo è finito nei guai per circonvenzione di incapace.

Per rivedere il contributo, intitolato "Finalmente giustizia per Nadia e Bartolo", è sufficiente cliccare QUI.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Finalmente giustizia", Le Iene tornano a occuparsi di Nadia e Bartolo dopo la condanna dell'uomo che li aveva truffati
IlPescara è in caricamento