Attualità

Approvato il completamento del primo lotto di lavori in via Pepe, previsti nuovi marciapiedi colorati

La giunta comunale di Pescara ha approvato il progetto esecutivo per il completamento del primo lotto dei lavori in via Pepe

Ampliamento dei marciapiedi nella sezione compresa tra via d'Avalos e viale Marconi, per poi proseguire, attraverso via Pollione fino a viale Pindaro.
Questo quanto previsto dal progetto esecutivo, approvato dalla giunta comunale, per il completamento del primo lotto dei lavori in via Pepe a Pescara.

L'intervento è radicale e di grande impegno, come segnalano dalla giunta comunale: l'Aca ha effettuato un totale risanamento del fosso Bardet e subito dopo sono stati avviati i lavori di riqualificazione in superficie.

La spesa per le opere è di 250mila euro e la circolazione sulla strada rimarrà a doppio senso. La finitura della pavimentazione sarà realizzata con fasce colorate e gli attraversamenti della strade trasversali saranno sostanzialmente una declinazione della scelta cromatica. Sono state effettuate due scelte diverse per rispondere a differenti funzionalità: la parte più consistente sarà in conglomerato bituminoso con una finitura superiore in resina colorata, in modo da accompagnare idealmente il pedone lungo un percorso, la parte che interesserà il fosso Bardet sarà il listelli autobloccanti in calcestruzzo, in modo da consentire i necessari interventi di manutenzione con riposizionamento dei materiali senza difficoltà e senta antiestetici "rattoppi". I grandi pini con il loro ruolo di contenimento verranno tutti mantenuti e verranno realizzate aiuole con nuove piantumazioni. La finitura dei cordoli e delle aiuole sarà in calcestruzzo a vista di colore bianco e grigio chiaro, le essenze arboree scelte non saranno di grandi dimensioni e avranno una fioritura in colori tenui in diversi periodi dell'anno. Particolare attenzione è stata dedicata anche all'illuminazione: ci sono i pali all'interno delle panchine circolari che saranno posizionate lungo il percorso e che offriranno ampie sezioni di illuminazione dal'altro e apparecchi illuminanti incassati a filo delle aiuole che valorizzeranno la presenza dei pini amplificando la scelta di vivibilità urbana e di bellezza anche nelle ore notturne.

«Sarà una trasformazione completa per una parte importante di città, sia dal punto di vista residenziale che da quello commerciale e funzionale», ricorda l'assessore ai Lavori Pubblici, Luigi Albore Mascia, «senza dimenticare l'importante presenza dello stadio via Pepe è la strada principale che si apre verso il mare ed arriva fino ai confini della Pineta Dannunziana, di cui è importante contorno. La parte verso il mare è stata già oggetto di importanti lavori di riqualificazione, così come il tratto di Riviera Sud su cui via Pepe sbocca. E con altre opere valorizzeremo anche il tratto successivo di lungomare, arrivando fino al confine con Francavilla».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approvato il completamento del primo lotto di lavori in via Pepe, previsti nuovi marciapiedi colorati
IlPescara è in caricamento