Apre il cantiere per la riqualificazione della strada a servizio del comprensorio produttivo di Alanno Scalo

A farlo sapere è il presidente della Provincia, Antonio Zaffiri che specifica come l'investimento sia pari a un milione e 600 mila euro di fondi Masterplan

Tutto pronto per l'apertura del cantiere per il rifacimento, la riqualificazione la sistemazione della strada che serve il comprensorio produttivo di Alanno Scalo.
A farlo sapere è il presidente della Provincia, Antonio Zaffiri che specifica come l'investimento sia pari a un milione e 600 mila euro di fondi Masterplan.

La durata prevista dei lavori è di circa 330 giorni ovvero 10 mesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La rilevanza di tale intervento pare assolutamente chiara», evidenzia Zaffiri, «l’arteria stradale interessata attende da anni un’opera radicale di rifacimento, un asse estremamente trafficato che di fatto è la principale via di attraversamento per la zona economico-industriale-commerciale che fa capo al comprensorio di Alanno, e che purtroppo mostra segni lampanti di deterioramento e di pericolosità. Ora, è vero che i fondi oggi disponibili risalgono al 2016, contenuti all’interno del tesoretto del Masterplan, peccato che sino al 2019 quelle risorse siano state puramente virtuali, scritte sulla carta, ma la Regione Abruzzo-Governo D’Alfonso non ha saputo dare operatività a quei fondi affidando la progettazione dei lavori a una stazione-capofila evidentemente non capace di portare avanti un’iniziativa pure assolutamente strategica. Lo scorso anno, consapevoli dell’importanza di procedere con celerità anche per dare una risposta concreta, tangibile, a cittadini, residenti, piccole imprese, automobilisti che ogni giorno si trovano a percorrere una strada in condizioni di manutenzione pessime, abbiamo ripreso la progettazione e, grazie alla disponibilità del Governatore Marsilio, del presidente del consiglio regionale Lorenzo Sospiri e dei consiglieri regionali di Pescara, abbiamo sbloccato il fascicolo, l’ennesimo, che in questi mesi sta interessando la nostra provincia. Due, dunque, gli obiettivi primari del cantiere: ripristinare le opportune condizioni di sicurezza e di viabilità lungo l’intero asse e realizzare un’opera capace di snellire il traffico, di renderlo più agevole. Il cantiere interesserà tutta la strada consortile nel comune di Alanno, ed è stato affidato all’impresa Costruzioni Calabrese Srl di Isernia. Ovviamente seguiremo passo dopo passo lo sviluppo dei lavori, vigilando sul rigoroso rispetto della tempistica che inevitabilmente, vista la durata temporale e la complessità dell’opera, richiederà mesi, ma per la seconda metà dell’estate 2021 le opere dovranno comunque essere concluse liberando la strada dalle ruspe».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, scatta la protesta a Pescara: corteo da piazza Muzii fino al Comune

  • SuperEnalotto bacia l'Abruzzo con una maxi vincita: centrato il "5" da 100.375,95 euro

  • Maxi frode e corruzione all'Uoc di Cardiochirugia di Chieti: arresti anche a Pescara

  • Coronavirus, Marsilio firma nuova ordinanza: "Didattica a distanza per scuole superiori e università"

  • La provocazione di un cittadino: "Da domani, in macchina, percorrerò le piste ciclabili"

  • Coronavirus, centinaia di persone in coda a Pescara in attesa del tampone: rischio contagio [FOTO]

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento