Martedì, 23 Luglio 2024
Attualità Colli / Salita Cellini

Lavori anti allagamento ai Colli: c'è il progetto per convogliare le acque da Salita Cellini al fiume

Mascia: "Il nuovo collettore alleggerirà il carico idraulico sia sul collettore esistente lungo via Monte Faito e via Fonte Romana, sia sulla vasca Le Mainarde di prossima ultimazione"

Approvato uno dei passaggi che dovrebbe contribuire ad alleggerire il problema degli allagamenti nella zona dei Colli: stiamo parlando della realizzazione della rete di convogliamento delle acque bianche da Salita Cellini al fiume Pescara, che viene definita "un passo fondamentale nel riordino della rete idraulica a servizio del bacino imbrifero di via di Sotto". Il progetto, suddiviso in tre lotti da realizzarsi nell'arco di due anni, ha un importo complessivo di 1.750.000 euro e nella sua versione definitiva è stato approvato nei giorni scorsi dalla giunta comunale.

È prevista la realizzazione di una nuova rete fognaria a servizio della zona di via di Sotto che, partendo da via Valle di Rose, percorre via Monte Faito, attraversa via Fonte Romana e poi via Gole di San Venanzio per arrivare fino al fiume. Attualmente la rete gravita su un collettore centrale che parte dal confine con Montesilvano, si immette sul collettore di via Fonte Romana e arriva fino alla zona di via delle Mainarde.

La rete di condotte esistente dovrà essere completata con una vasca di prima pioggia da circa 9.000 metri cubi. L'intenzione, in accordo con l'Ersi, è di creare una struttura al servizio del solo bacino di via di Sotto in modo da alleggerire la pressione complessiva: il Comune di Pescara vuole realizzare un collettore a servizio della vasca.

In questo quadro si inserisce il primo lotto dei lavori, del valore di 350.000 euro, che sarà finanziato con fondi propri dell'Ente, un secondo lotto da 800.000 euro su cui interverranno i fondi del Pnrr e un'ultima fase da 450.000 euro in cui verranno utilizzati fondi provenienti da alienazioni.

"La realizzazione del nuovo collettore - afferma l'assessore ai lavori pubblici, Luigi Albore Mascia - alleggerirà notevolmente il carico idraulico sia sul collettore esistente lungo via Monte Faito e via Fonte Romana, sia sulla vasca Le Mainarde di prossima ultimazione. Ciò consentirà l'eliminazione delle problematiche derivanti dall'insufficienza idraulica del collettore di via Monte Faito che è causa di allagamenti in caso di forti piogge".

Il nuovo collettore correrà parallelamente a quello esistente, fino ad arrivare all'incrocio con via Fonte Romana dove sarà posizionata una vasca per l'intercettazione delle acque di prima pioggia proveniente dal bacino di via di Sotto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori anti allagamento ai Colli: c'è il progetto per convogliare le acque da Salita Cellini al fiume
IlPescara è in caricamento